logo Winner Institute

L’industria italiana cresce se ha i numeri giusti

Subito ti colpiscono gli occhi, sereni e di un azzurro celestiale. Poi la capigliatura folta e riccia. Il viso, glabro, è magro ma non smunto. L’aria da ragazzino, con i jeans e la camicia senza cravatta, condisce l’immagine di un uomo vivace e facile al sorriso. La sua mente abita come per gioco tra equazioni e algoritmi, ma i suoi piedi sono ben piantati a terra.

Alfio Quarteroni, classe 1952, collegio Ghislieri a Pavia, si laurea in matematica nel 1975 e si dedica alla ricerca, prima al CNR e poi affiancando la carriera universitaria: a Bonn, Parigi, la NASA, Brescia e al Politecnico di Milano, con una parentesi negli Stati Uniti, a Minneapolis, il cuore del distretto produttivo di supercomputer, dove ha insegnato matematica negli anni ’90-92. Dal ’98 ha assunto la titolarità della cattedra di modellistica e calcolo scientifico alla Scuola Politecnica Federale di Losanna … See more on Winner Institute